Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X
Images

PET THERAPY

images

La Pet-Therapy è una terapia che si basa sui benefici dell’interazione tra uomo e animale, nasce nel 1953 grazie allo psichiatra americano “Boris Levinson”, che negli anni 60 lavorando con un bambino autistico, capì che la presenza del suo cane durante le sedute, era occasione di scambio affettivo, di gioco e rendeva più piacevoli le sedute stesse. Successivamente, coniò il termine Pet-Therapy, cioè l’insieme delle attività a carattere socio-riabilitative ed educative, effettuate con il coinvolgimento di animali da compagnia preparati e che presentano caratteristiche di docilità e socievolezza. Gli animali che solitamente vengono utilizzati per permettere il miglioramento della qualità della vita delle persone sono il cane e il cavallo.

Le attività possono essere: attività ludiche, ricreative e di socializzazione, oppure attività riabilitative per la funzionalità motoria e lo sviluppo cognitivo.

 Per questo motivo, gli animali utilizzati in questo campo, vengono definiti coterapeuti, cioè coadiuvano l’opera del terapeuta (es. il medico, lo psicologo, il fisioterapista ecc.) nell’assistenza e nella cura del paziente.

Nella progettazione, prescrizione e attuazione della Pet-Therapy, è indispensabile, la presenza di un’equipe composta da figure professionali esperte come quella del medico (psicologo /fisioterapista) che stabilirà come il cane dovrà essere impiegato per permettere l’interazione tra cane/uomo e la figura professionale molto importante alla quale è affidato un ruolo cruciale, è quella dell’Educatore e/o Addestratore Cinofilo che ha il compito di preparare il cane a seconda del paziente e della patologia da trattare.

 

Francesco Damico COACH4DOGS Cell. 3202982429

info@educatoreaddestratorecinofilo.it

www.educatoreaddestratorecinofilo.it